AP16 spray

Principi attivi

% p/p

CARBOSSI METIL BETA GLUCANO 90%

0,5500

CURCUMA E.S. 95% CURCUMINOIDI

0,2000

RESVERATROLO 98% (DA POLYGONUM C.)

0,0500

TÈ VERDE E.S. DECAFFEINATO 95% EGCG

0,6000

Soluzione acquosa di betaglucano (estratto dal lievito Saccaromyces) carbossimetilato per avere una maggiore azione idratante e rigenerativa sulle cellule tissutali; stimola la cicatrizzazione.

La Curcumina, un pigmento giallo dalla radice di Curcuma longa linn è un componente economico naturale derivato dalla curcuma speziata del sud-est asiatico. Studi clinici hanno dimostrato che la somministrazione di curcumina è sicura e ben tollerata, senza tossicità significativa e con un livello accettabile di chimica del sangue. Studi su modelli animali hanno dimostrato che possiede potenti proprietà antivirali e anticancerose essendo in grado di bloccare la trasformazione citologica delle cellule cervicali infette da HPV.

Sono due polifenoli. Il resveratrolo è un componente importante delle uve, noto per le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antitumorali: studi hanno anche dimostrato che il resveratrolo funziona in sinergia con la curcumina contro le cellule tumorali. Il Tè verde, ed in particolare il suo componente noto come epicatechina gallato, possiede tossicità verso una vasta gamma di cellule tumorali.

La cervicite è un processo flogistico a carico della cervice che, se in grado di propagarsi per via ascendente nel tratto genitale femminile, può provocare endometrite e malattia infiammatoria pelvica.
Le caratteristiche possono comprendere perdite vaginali, bruciore, dispaneuria, sanguinamento vaginale ed eritema cervicale.

Poiché spesso, presentandosi in via aspecifica, la diagnosi può essere ritardata, il principale pericolo della cervicite va cercato nelle sue conseguenze dovute alla cronicizzazione di tale condizione.

Un’applicazione in profondità in vagina per 10 giorni con l’ausilio del pratico erogatore. Il trattamento può essere ripetuto anche con cadenza mensile, trimestrale o semestrale, secondo l’indicazione del ginecologo.

La cervice assolve infatti ad una funzione di barriera, di difesa dell’utero verso microrganismi patogeni, quali batteri e virus; una cervice infiammata o infetta ha come conseguenza una riduzione dell’efficacia di questo meccanismo, predisponendo la donna a una maggior suscettibilità di infezioni sessualmente trasmesse, come l’HIV. Uno dei principali fattori di rischio per la patologia cervicale sia benigna che maligna è il papilloma virus (HPV), in grado di causare lesioni precancerose che possono essere diagnosticate durante la visita ginecologica con l’ausilio dei test di screening (PAP teste HPV Dna test), della colposcopia e della biopsia.

AP16 spray è un gel vaginale a base di Carbossimetilbetaglucano, Curcuma, Resveratrolo e Tè Verde che, grazie alla sua formulazione, crea un film ad azione protettiva e lenitiva sulla mucosa genitale infiammata e danneggiata. AP16 spray è ideale nel proteggere la mucosa cervicale e vaginale e nel coadiuvare l’andamento riparativo durante i processi flogistici di natura infettiva o traumatica.

AP16 spray contiene una miscela unica di principi con dimostrate proprietà antitumorali e pertanto si configura come efficace agente terapeutico nelle pazienti con alterazioni citologiche di basso grado da infezione di HPV.

Fig. 1

Fig.1 - La struttura del canale cervicale può essere idealmente suddiviso in due porzioni: endocervice: la parte prossima all’utero, che si presenta come prosecuzione della cavità endometriale, essendo costituita da epitelio cilindrico monostratificato;

esocervice: la parte più vicina alla vagina, ricoperta da epitelio squamoso pluristratificato non cheratinizzato.
Tra queste due porzioni è possibile individuare una zona di transizione, estremamente suscettibile ad insulti esterni (prima tra tutte la colonizzazione da parte del Papilloma Virus), che prende il nome di giunzione squamo-colonnare. Tale giunzione nel corso della vita femminile può subire variazioni di estensione e localizzazione a seguito di diversi insulti, sia meccanici che di altro tipo.

Bibliografia

  1. Associations of sexually transmitted infections and bacterial vaginosis with abnormal cervical cytology: A cross-sectional survey with 9090 community women in China. Li W, Liu LL, Luo ZZ, Han CY, Wu QH, Zhang L, Tian LS, Yuan J, Zhang T, Chen ZW, Yang TB, Feng TJ, Zhang M, Chen XS. PLoS One. 2020 Mar 26;15(3):e0230712. doi: 10.1371/journal.pone.0230712. eCollection 2020.
  2. The Evolving Facets of Bacterial Vaginosis: Implications for HIV Transmission. McKinnon LR, Achilles SL, Bradshaw CS, Burgener A, Crucitti T, Fredricks DN, Jaspan HB, Kaul R, Kaushic C, Klatt N, Kwon DS, Marrazzo JM, Masson L, McClelland RS, Ravel J, van de Wijgert JHHM, Vodstrcil LA, Tachedjian G AIDS Res Hum Retroviruses. 2019 Mar;35(3):219-228. doi: 10.1089/AID.2018.0304.
  3. The Role of Natural Polyphenols inthe Prevention and Treatment of Cervical Cancer-An Overview. Moga MA, Dimienescu OG, Arvatescu CA, Mironescu A, Dracea L, Ples L. Molecules. 2016 Aug 17;21(8). pii: E1055. doi: 10.3390/molecules21081055. Review.
  4. Unique synergistic formulation of curcumin, epicatechin gallate and resveratrol, tricurin, suppresses HPV E6, eliminates HPV+ cancer cells, and inhibits tumor progression. Mukherjee S, Debata PR, Hussaini R, Chatterjee K, Baidoo JNE, Sampat S, Szerszen A, Navarra JP, Fata J, Severinova E, Banerjee P, Castellanos MR. Oncotarget. 2017 Mar 29;8(37):60904-60916. doi: 10.18632/oncotarget.16648. eCollection 2017 Sep 22.